Torna alla pagina iniziale




Contatti

Chi siamo

Documenti

Aree tematiche

Avvisi di gara

I progetti

Leggi regionali

Documenti del territorio

Comitato Dati Territoriali

Sperimentazioni

Siti di interesse


LEGGI REGIONALI
in materia di cartografia e sistemi informativi territoriali

Regione CALABRIA

LEGGE
Argomento
Titolo
CALABRIA / L. n.19 DEL 16-04-2002
Cartografia
Norme per la tutela, governo ed uso del territorio - Legge Urbanistica della Calabria

 

LEGGE REGIONALE N. 19 DEL 16-04-2002
REGIONE CALABRIA

Norme per la tutela, governo ed uso del territorio - Legge Urbanistica della Calabria

Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA
N. 7
del 16 aprile 2002
SUPPLEMENTO STRAORDINARIO
N. 3 del 23-04-2002

(Stralcio)


ARTICOLO 8

TESTO MODIFICATO da
Legge Regionale CALABRIA Numero 23 del 2002 Art. 6

Sistema informativo territoriale e Osservatorio delle
trasformazioni territoriali (S.I.T.O.)

1. E' istituito presso l'Assessorato Urbanistica e Ambiente della Regione il Sistema Informativo Territoriale e l'Osservatorio delle trasformazioni territoriali (S.I.T.O.). In esso confluiscono tutti gli atti di pianificazione, le informazioni cartografiche realizzate degli Enti ed Organismi regionali e sub-regionali e le
risorse a tale scopo destinate.

2. Il S.I.T.O. costituisce lo strumento conoscitivo di base per la definizione delle strategie e degli atti di governo del territorio, ivi compresa l'allocazione in quest'ultimo delle risorse, per la verifica dei loro effetti.

3. Il S.I.T.O.:
a) cura la realizzazione della cartografia di base regionale e delinea norme e criteri per la formazione della cartografia tematica informatizzata;
b) approfondisce e diffonde la conoscenza delle risorse e delle trasformazioni del territorio regionale;
c) fornisce ai soggetti competenti per la programmazione economica ed alla pianificazione territoriale ed urbanistica le informazioni necessarie per la redazione, la verifica e l'adeguamento dei diversi strumenti, comprese le informazioni riguardanti i progetti d'intervento finanziati e/o cofinanziati dall'Unione, dello Stato e delle altre regioni;
d) registra gli effetti indotti dall'applicazione delle normative e dall'azione di trasformazione del territorio;
e) sviluppa e coordina i flussi informativi tra gli enti titolari dell'informazione territoriale presenti nella regione nonché elabora quelli contenuti nella banca dati sui centri storici calabresi (O.Re.S.Te.); i flussi ed i dati suddetti vengono costantemente implementati dalle informazioni trasmesse dalle Amministrazioni Comunali e dagli altri enti titolari di potestà urbanistica concernenti il rilascio dei permessi di costruire e di altri atti abilitativi rilevanti ai fini del presente articolo; a tal fine il S.I.T.O. si implementa di un sistema di
collegamento costante con gli sportelli unici per l'edilizia istituiti presso le Province ed i Comuni ai sensi dell'art. 71;
f) predispone criteri, requisiti e metodi di misurazione dell'efficienza e dell'efficacia delle procedure di allocazione delle risorse nel territorio e degli strumenti urbanistici, nonché delle loro interrelazioni e modalità di attuazione, anche ai fini dell'attività normativa di indirizzo e di coordinamento della
Regione e degli enti locali;
g) favorisce la conoscenza dei dati relativi ad esperienze rilevanti realizzate nell'Unione, nella Repubblica e nella Regione riguardanti le metodologie tecniche e i risultati ottenuti nella pianificazione e gestione del territorio;
h) stabilisce collegamenti con i corrispondenti servizi informativi dell'Unione, della Repubblica e delle altre Regioni;
i) promuove servizi di informazione al cittadino.

4. Il S.I.T.O. realizza, altresì, annualmente:
a) il programma regionale delle attività in ordine alle procedure di allocazione delle risorse, agli strumenti conoscitivi e di controllo di queste sul piano territoriale con le connesse rilevazioni cartografiche;
b) la sintesi informativa in ordine alle trasformazioni territoriali regionali e al relativo contesto geo-economico.

 

 

 
webmaster Torna all'inizio della pagina Centro Interregionale